Administratore

La misura

della retta

Tariffe

La misura della retta è deliberata dal Consiglio d’amministrazione ai sensi di legge. La retta è determinata sulla base del costo complessivo del servizio e comprende tutte le spese sostenute per l’assistenza e il mantenimento degli anziani, per le retribuzioni del personale, le spese generali d’esercizio e tutte le altre spese connesse alla gestione.

In generale
Se gli ospiti della struttura non possono provvedere al completo pagamento della retta giornaliera e non vi sono famigliari che sulla base del DPGP n. 30 del 11.8.2000 riguardante la “legge sull’armonizzazione” possano contribuire al pagamento della tariffa, il comune si assume l’integrazione dell’importo rimanente. I familiari tenuti a pagare la retta possono richiedere una partecipazione tariffaria da parte del comune in cui il richiedente ha avuto il proprio domicilio di soccorso, presentando la propria situazione patrimoniale ai sensi delle norme vigenti. Se non sono disposti a farlo, gli importi rimanenti sono suddivisi tra le persone obbligate al pagamento secondo il metodo di calcolo prestabilito. Le persone residenti ad Appiano che chiedono di essere ospitate presso il Pensionato e Centro di Degenza San Paolo, possono rivolgersi all’Assistenza economica sociale (Comunità comprensoriale Oltradige-Bassa Atesina, Distretto d’Appiano, tel. 0471-671610) ai fini del concorso al pagamento delle prestazioni.

La nostra visione

S. Paolo, 22.01.2018

La nostra residenza ospita anziani con diverse esigenze. I nostri servizi sono pertanto differenziati e le nostre strutture e forme assistenziali sono attente alle mutevoli necessità. Siamo continuamente attenti alla qualità del nostro lavoro, e ciò significa prestare un servizio con professionalità e sensibilità

leggi di piú >>